essiccatore

I migliori essiccatori per alimenti: Ecco quale scegliere – Guida all’acquisto

Essiccamento: antica tecnica di conservazione del cibo

Metodo di conservazione degli alimenti che consiste nella quasi totale eliminazione dell’acqua dagli alimenti stessi. Usato dai tempi più remoti, l’essiccamento, per esempio di granaglie e di alcuni prodotti carnei, veniva ottenuto mediante l’esposizione degli alimenti al sole. Oggi si usano due tecniche di essiccamento:

  • l’essiccamento per ebollizione
  • l’essiccamento in corrente d’aria.

Nel primo caso, l’acqua viene rimossa per evaporazione tramite riscaldamento del prodotto in apposite vasche nelle cui intercapedini circola acqua calda; nel secondo caso, l’evaporazione avviene grazie allo scambio di calore tra il prodotto e una corrente di aria calda e secca. Tra i due metodi, quello più diffuso è l’essiccamento in corrente d’aria, applicato in moltissimi alimenti: pasta, frutta, latte, caffè, etc…

Con entrambe le tecniche l’aumento della conservabilità dell’alimento è dovuto a un’inibizione delle attività microbiche ed enzimatiche e delle reazioni chimiche, procurata dalla consistente diminuzione dell’acqua presente nell’alimento, presenza che favorisce la moltiplicazione microbica. Affinchè gli alimenti essiccati si mantengano inalterati per lunghi periodi, è necessario che in tutte le fasi della loro conservazione venga evitata la reidratazione. Si usano a questo fine opportuni sistemi di imballaggio.

Essiccatore: Cos’è? E cosa è l’essiccazione dei cibi 

Essiccatore: nuovo elettrodomestico utile per essiccare qualsiasi cibo, un tempo si essiccavano i cibi al sole e all’ aria aperta (condizioni meteo permettendo) ciò però richiedeva assai tempo e manodopera oggi abbiamo gli essiccatori elettrici che ci aiutano a essiccare i cibi con poca fatica in poco tempo e tutto l’ anno.

L’essiccazione è una tecnica antichissima per conservare gli alimenti e consiste nella scissione dei componenti liquidi da quelli solidi, tramite l’evaporazione dell’acqua contenuta nei cibi.

In ogni stagione e periodo dell’anno sarà così possibile gustare quella frutta o ortaggi che in quel momento magari non sono disponibili freschi.

  CLICCA SUL SIMBOLO MI PIACE (QUI SOTTO) PER ACCEDERE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK DEDICATA AGLI ESSICCATORI.

logo-FB

Regole importanti per essiccare con l’essiccatore

  • Tagliare le fette sottili in maniera tale da essiccare il prodotto prima e più facilmente, poi dipende anche un pò dai vostri gusti, tagliare comunque le fette non più di mezzo cm possibilmente, basterà prendere la mano con spessori e tempi di essiccazione e il tutto sembrerà semplice.
  • Alcuni cibi avranno un contenuto di acqua maggiore e impiegheranno più tempo per essiccarsi.
  • Un ambiente umido allunga i tempi di essiccazione, un ambiente secco facilita l’ essiccazione.
  • Per un grado ottimale di essiccatura è meglio che la frutta non sia troppo disidratata, ma leggermente morbida ed elastica al tatto.
    In questo modo è piacevole da masticare, con un gusto ottimo grazie anche ai suoi zuccheri naturali che vengono esaltati dalla disidratazione.
    Quindi, durante il processo di essiccatura, due o tre volte al giorno conviene controllare il grado di disidratazione.
  • A grandi linee ci si può regolare così, ovviamente poi voi farete i vostri esperimenti:  

40°/45°  per una cottura molto lenta, utilizzata in genere da chi esegue una alimentazione bio-crudista.                                                                                                    

55° per frutta, funghi, pomodori, verdura in genere da mangiare o da cucinare senza reidratazione.                                                                                                            

70° per una essiccatura rapida e potente per alimenti che vanno consumati molto secchi (ad es. peperoncino) o reidratati (verdure liofilizzate, pasta fatta in casa,           etc…).

L’essiccazione conserva le proprietà dei cibi 

L’essiccazione conserva le proprietà nutritive dei cibi, durante il processo di essiccazione viene eliminata solo l’acqua presente nei cibi, bloccando l’attivazione di microorganismi decompositori, impedendo lo sviluppo di microbi o muffe e prevenendo l’ossidazione, le vitamine e le sostanze nutritive non vengono perse, perchè un essiccatore raggiunge temperature che non superano i 55/60° e entro queste temperature le sostanze nutritive non vengono perse, ma si mantengono inalterate.

L’essiccazione dei cibi consente la concentrazione di sostanze nutritive, ottenendo, a parità di peso, un prodotto ricco in nutrienti.

Per esempio nella frutta, prendiamo il caso delle mele:

Image

Notiamo che nella mela essiccata a parità di peso le calorie sono aumentate, ma sono aumentate anche le fibre, carboidrati, proteine, grassi…..etc..

Nel caso della frutta secca la possiamo classificare in:

  • glucidica: ricca di zuccheri e povera di grassi (ad es. mele, albicocche, uva, ananas, banane, datteri, fichi….)
  • lipidica: ricca di grassi e povera di zuccheri (ad es. mandorle, nocciole, noci…..).

Cosa si può essiccare e cosa si può fare con l’essiccatore? 

  • Frutta
  • Ortaggi
  • Pesce e carne
  • Funghi
  • Erbe aromatiche
  • Radici
  • Fiori
  • Semi
  • Le fette biscottate fatte in casa si possono biscottare nell’ essiccatore
  • Bocconcini di carne o pesce secco per cani e gatti
  • Bucce di frutta e verdura, gambi
  • Muesli
  • Concentrato di pomodoro detto anche estratto di pomodoro o salsa secca
  • Dolci di pasticceria come biscotti, barrette al cioccolato e riso soffiato o le meringhe che vengono ottime fatte con l’ essiccatore e molti altri dolci
  • Con gli scarti dell’ estrattore di succo potete fare delle barrette energetiche su internet trovate tante ricette
  • Pasta fatta in casa per asciugarla prima
  • Crackers crudisti
  • Si possono creare nutrienti snack salati o dolci per la vostra merenda
  • Si può creare il dado vegetale o di pesce in polvere

Come funziona un essiccatore?

  1. Tagliare il cibo a fette non più spesse di mezzo cm, più sottili sono prima si essiccano, dipende dai vostri gusti.
  2. Mettere le fette nei cestelli dell’ essiccatore, cestelli che in genere sono realizzati in plastica alimentare o inox è importante non mettere le fette una sopra l’altra altrimenti non si essiccano bene.
  3. Accendere l’ essiccatore, regolare l’ intensità di calore, regolare il timer se è presente e aspettare che il prodotto sia ben essiccato.

Come reidratare i cibi essiccati con l’essiccatore? 

Cibi come carote e patate andrebbero reidratati, prima di essere cucinati, altri prodotti possono essere aggiunti direttamente, aumentando i tempi di cottura ed aggiungendo più acqua, necessaria alla reidratazione degli ingredienti essiccati.                                                                                                                                                  

Ovviamente le carote e patate possono essere essiccate e polverizzate con una macina o frullatore insieme a sedano e cipolle per fare un ottimo dado vegetale fatto in casa, sano e nutriente.

Ma vediamo i due metodi per reidratare i cibi essiccati

  1. Un primo metodo è portare a lenta ebollizione in una casseruola con coperchio ed aggiungere acqua se necessario. I tempi di reidratazione dipendono dal tipo di verdura e dalla pezzatura, possono variare da ½ ora fino ad un paio d’ore.
  2. Oppure lasciare frutta e vegetali in ammollo in acqua per 2 – 6 ore.

Come e per quanto tempo posso conservare un prodotto dopo l’essiccazione? E’ obbligatorio conservarli sottovuoto? 

Tutti i prodotti essiccati devono essere al riparo da luce, umidità e insetti, così i tuoi prodotti potranno durare anche oltre un anno. Il sottovuoto non è obbligatorio, in alternativa puoi utilizzare vasetti con tappo a scatto o a vite, richiudendoli bene ogni volta che li apri.

Posso lavare i cestelli degli essiccatori in lavastoviglie?  

Noi consigliamo di lavare i ripiani con della semplice acqua, i detersivi sono sempre corrosivi, al massimo usare un pò di sapone neutro, tipo Marsiglia o Aleppo, oppure  acqua e bicarbonato, c’è chi li lava anche in lavastoviglie, ma meglio usare semplice acqua.

Quanto consumano gli essiccatori? 

Gli essiccatori hanno in genere un basso impatto; funzionano con corrente elettrica e aria. Il gruppo termo-ventilante è realizzato per ridurre al massimo i consumi.       Gli essiccatori di fascia economica in genere consumano tutti più o meno 250-260 W, unico essiccatore di fascia economica ma che può essere considerato semi-professionale  è il Klarstein Bananarama che consuma 550 W e pur essendo un essiccatore verticale il calore riesce a essere omogeneo, grazie alla sua maggiore potenza. Nel caso ad esempio del Bananarama i 550 W si raggiungono solo se l’ essiccatore lavora alla massima temperatura di 70°, ma se lavora a meno gradi ovviamente consuma meno, così è lo stesso con gli altri essiccatori professionali.                                                                                                                                

Un essiccatore più potente, è vero che consuma di più, ma è pure vero che si riducono i tempi di essiccazione. Quindi più potenza = minor tempo di essiccazione.  Invece tutti gli essiccatori di fascia alta professionali consumano da 480 W a 800 W, essiccando in minor tempo.                                                             

L’essiccatore può essere usato anche con pochi ripiani, ma è conveniente dal punto di vista economico e quindi del risparmio energetico riempirlo completamente: infatti, sia che si usi un solo ripiano o sei ripiani, il consumo di elettricità è identico.  

Poi ci sono essiccatori professionali di fascia alta come il Tribest Sedona che è composto da 2 scomparti indipendenti, con ben due ventole, dove semplicemente premendo un pulsante, è possibile ridurre della metà la capacità del forno e risparmiare energia, o come il Biosec Domus B5 dotato di un programma particolare a risparmio energetico chiamato Economy che lavora a basse temperature.

Quanto consuma un essiccatore? 

Ho letto commenti di gente preoccupata dei consumi di un essiccatore, quando a casa si hanno elettrodomestici come lavatrice, lavastoviglie e frigorifero che consumano molto di più.

Chi vuole analizzare in maniera scientifica e precisa i consumi in watt e i costi in euro del proprio essiccatore può acquistare una presa Conta Energia che costa poco più di 15 euro.

 PRESA CONTA ENERGIA LA PUOI ACQUISTARE QUI O CLICCANDO SULL’ IMMAGINE QUI SOTTO 

41NBNz5sgoL

Noi abbiamo comunque fatto dei test tramite una presa conta energia e i risultati sono stati questi:

Il modello di essiccatore che abbiamo usato è stato il Klarstein Bananarama in 10 ore di essiccazione per produrre 240 gr di dado granulare vegetale biologico con verdure fresche, abbiamo speso solo 3,18 € (vedi foto), considerate che al supermercato 240 gr. di dado granulare vegetale e biologico di qualità costa poco più di 5,00 €, ma non sarà mai come quello fatto da voi con le verdure fresche.

Quindi come potete vedere i consumi di un essiccatore non sono così esagerati, come spesso si legge.

essiccatore

Perchè non essiccare al sole?  

  • Richiede lunghi tempi
  • Richiede ampi spazi
  • Gli alimenti sono esposti all’ inquinamento, polvere, insetti
  • Le condizioni meteorologiche non sempre permettono di essiccare specie se stai in zone con clima mite
  • Maggiore manodopera
  • Maggiore tempo

Perchè non essiccare al forno?  

  • Maggiore consumo di elettricità
  • La temperatura non viene mantenuta costante e i cibi rischiano di bruciarsi
  • Tempi maggiori di essiccazione

Lo sapevi che l’essiccatore non serve solo a essiccare? Ma può essere usato per altri usi

L’utilizzo principale dell’essiccatore rimane sempre quello di essiccare però può essere usato anche per:

  • riscaldare e tenere calde pietanze già preparate
  • fermentare o marinare un cibo: per fermentare o marinare serve un ambiente chiuso e leggermente riscaldato, l’essiccatore è perfetto perchè è una camera chiusa e riscaldata a temperatura controllata. Ad esempio utile per fermentare il latte e trasformarlo in yogurt.
  • l’essiccatore rende le fritture ancora più croccanti. Se avete fritto delle patate o qualsiasi altro cibo,  potete mettere il fritto nell’essiccatore, appoggiato su della carta assorbente. L’aria calda riscalderà il fritto, e così l’olio in eccesso tenderà a scivolare verso la carta assorbente e l’essiccazione permetterà all’umidità residua di uscire dalle chips, che diventeranno ancora più croccanti.

Ovviamente per questi utilizzi l’essiccatore va utilizzato solo per qualche minuto, altrimenti i cibi inizieranno ad essiccarsi.

Quali sono i migliori essiccatori? 

I migliori essiccatori sono gli “essiccatori orizzontali” cioè quelli che hanno un flusso continuo d’aria calda orizzontale (sono i più costosi), in modo da raggiungere in egual modo tutti i cestelli all’interno, grazie a questa tecnica l’essiccazione avviene in modo omogeneo.                                                                                                

L’aria entra nell’essiccatore e viene scaldata e distribuita dal gruppo termo-ventilante, attraversa tutti i livelli dei cestelli e ne esce raccogliendo l’umidità generata dal prodotto in essiccazione. Tutto ciò grazie anche alla maggiore potenza degli essiccatori orizzontali, che vanno dai 480 W agli 800 W.

Esempio di essiccatore orizzontale

essiccatori

Invece quelli che hanno un flusso verticale dal basso verso l’ alto d’ aria calda (quelli economici) detti anche “essiccatori a torre” o “essiccatori verticali” non essiccano in maniera omogenea e spesso è necessario invertire durante l’ essiccazione i ripiani, mettendo quelli in alto in basso e viceversa. Questo è dovuto anche alla potenza degli estrattori verticali che in genere è di 250-260 W a differenza degli essiccatori orizzontali che hanno una potenza maggiore che va da 480 W a 800 W, è vero che consumano di più ma essiccano in minor tempo. Unico estrattore verticale che produce calore in maniera omogenea è il Klarstein Bananarama perchè ha una potenza di 550 W.

Esempio di essiccatore “a torre” o verticale

Melchioni-Family-Babele-118320000

 

VEDIAMO QUALI SONO I MIGLIORI ESSICCATORI PRESENTI IN COMMERCIO 

Essiccatori di fascia economica 

Partiamo dagli essiccatori economici che sono i cosiddetti “essiccatori a torre” o “essiccatori verticali” chiamati così perchè essiccano i cibi in maniera verticale visto che il flusso di aria calda parte dal basso (dove è collocato il motore) all’ alto, gli estrattori a torre quindi non essiccano in maniera del tutto omogenea e spesso è necessario invertire durante l’ essiccazione i ripiani, mettendo i ripiani in alto, in basso e viceversa.                    

Gli essiccatori di fascia economica in genere consumano tutti più o meno 250-260 W, unico essiccatore di fascia economica ma che può essere considerato semi-professionale  è il Klarstein Bananarama che consuma 550 W e pur essendo un essiccatore verticale il calore riesce a essere omogeneo, grazie alla sua maggiore potenza.                                                                                                                                                      

Le tempistiche per l’essiccazione vanno in genere dalle 6 ore a un massimo di 34 ore di lavorazione, in base al tipo di alimento che si sta essiccando.                             Esistono in commercio essiccatori verticali con 12 ripiani ma ve li sconsiglio perchè il calore non raggiunge in maniera omogenea tutti e 12 ripiani, fa fatica, quindi meglio quelli verticali da massimo 5-6 ripiani.                      

Di essiccatori di fascia economica esistono sia modelli circolari che rettangolari, quelli rettangolari sono quelli che prediligo perchè risultano più spaziosi ed è più facile predisporre il cibo.                                                          

Nella nostra guida abbiamo scelto solo essiccatori che hanno centri di assistenza in Italia e essiccatori dotati di termostato con temperatura regolabile, perchè poter regolare la temperatura durante l’ essiccazione è una cosa fondamentale e utile.

1) DCG Eltronic FD1065     

essiccatoriCompra-su-Amazon-300x56

La  D.C.G. è una azienda italiana con garanzia e centri di assistenza in Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • flusso convergente del sistema di essicazione senza la rotazione del vassoio
  • termostato regolabile permette l’essicatura di diversi cibi con temperature specifiche
  • temperatura variabile da 35° a 70°C
  • dimensioni: 33 x 25 x 33cm
  • alimentazione: 230V_50Hz, 250W
  • 5 vassoi circolari trasparenti e in plastica
  • facile da pulire
  • istruzioni in italiano
  • facile da trasportare
  • non è presente il timer ma potete comprare un normale timer a parte

2) DCG Eltronic FD1065   

essiccatoriCompra-su-Amazon-300x56

La Melchioni è una azienda italiana con garanzia e centri di assistenza in Italia.

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • cinque vassoi circolari in plastica e trasparenti dal diametro di 33 cm
  • termostato regolabile da 35 a 70 °C
  • potenza da 250 W
  • dimensioni: 34 x 34 x 28 cm
  • altezza complessiva, con tutti i vassoi più il coperchio di 26 cm
  • peso a vuoto di circa 2,4 kg, il che rende l’essiccatore molto facile da spostare
  • istruzioni in italiano
  • facile da pulire
  • non è presente il timer ma potete comprare un normale timer a parte

3) Beper 90.506 Drystar  

essiccatori

Compra-su-Amazon-300x56

La Beper è una azienda italiana che è stata fondata a Verona da più di 15 anni

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • 5 contenitori trasparenti in plastica
  • capacità per contenitore 1 kg
  • temperature regolabile 35-70°C
  • adatto per diversi tipi di alimenti
  • potenza 245 W
  • alimentazione 220-240V ~ 50Hz
  • dimensioni: 33 x 33 x 27 cm
  • istruzioni in italiano
  • facile da pulire
  • facile da spostare
  • non è presente il timer ma potete comprare un normale timer a parte

4) Klarstein Sunfruit  

essiccatori

Compra-su-Amazon-300x56

La Klarstein azienda tedesca con centri di assistenza in tutta Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • 5 ripiani circolari in plastica e sovrapponibili
  • potenza 260 W
  • dimensioni: 34,5 x 34,5 x 25 cm
  • non è presente il timer ma potete comprare un normale timer a parte
  • temperatura regolabile tra 35° e 70°
  • alimentazione: 230 V, 50 Hz
  • diametro di 33 cm
  • facile da pulire

5) Klarstein Appleberry  

essiccatoriCompra-su-Amazon-300x56

La Klarstein azienda tedesca con centri di assistenza in tutta Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • potenza: 400 W
  • 4 ripiani
  • timer fino a 12 ore
  • due livelli di temperatura: 45° o 70°
  • dimensioni: 34,6 x 29,6 x 22,6 cm
  • possibilità di utilizzarlo a lungo
  • facile da pulire
  • altezza degli scomparti 3,5 cm
  • accoppiabile
  • diametro del guscio di 30 cm
  • coperchio con maniglia
  • non è presente il timer ma potete comprare un normale timer a parte
  • alimentazione: 220-240V, 50/60Hz

6) Princess 112380  

71-vpJJqIFL._SL1500_-320x320

Compra-su-Amazon-300x56

 

Princess azienda olandese che nasce nel 1994 ma con centri di assistenza in tutta Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • 6 vassoi removibili
  • termostato regolabile da 40° a 70°
  • potenza 245 W
  • dimensioni: 31 x 31 x 20 cm
  • piedini antiscivolo
  • manuale in italiano
  • facile da pulire
  • facile da spostare
  • non è presente il timer ma potete comprare un normale timer a parte

7) Reber Artus D03  

essiccatoriCompra-su-Amazon-300x56

La Reber azienda italiana nata nel 1964 con centri di assistenza in tutta Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • 5 ripiani dal diametro di 32 cm
  • dimensioni:  32,5 x 32,5 x 28 cm
  • potenza 260 W
  • timer digitale incorporato
  • termostato regolabile fino a 70°
  • altezza vassoio 3,30 cm
  • manuale in italiano
  • facile da pulire
  • facile da spostare

8) Klarstein Valle di frutta 

esiccatori

Compra-su-Amazon-300x56

La Klarstein azienda tedesca con centri di assistenza in tutta Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • range di temperatura: da 40 a 70°C
  • timer incorporato: 0 – 36 ore
  • telaio in acciaio inox
  • display LCD
  • 5 ripiani da 32 x 25 cm
  • emissioni rumorose limitate
  • dimensioni: 32 x 25 cm di superficie
  • chiara sezione comandi con due tasti funzione
  • facile da pulire grazie alla struttura parzialmente smontabile
  • piedi di supporto antiscivolo
  • alimentazione: AC 220-240V ~ 50/60Hz
  • potenza 250 W
  • manuale in italiano

9) Klarstein Bananarama   

 

essiccatori

Compra-su-Amazon-300x56

La Klarstein azienda tedesca con centri di assistenza in tutta Italia.

Può essere considerato un essiccatore semi-professionale che grazie ai suoi 550 W di potenza pur essendo un essiccatore verticale il calore riesce a essere omogeneo, grazie alla sua maggiore potenza.

IL MIGLIOR ESSICCATORE DI FASCIA ECONOMICA

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • potenza 550 W
  • 6 scomparti con 2 diverse modalità di incastro per alimenti di varie dimensioni
  • dimensioni: 49,8 x 34,6 x 28,2 cm
  • temperatura regolabile da: 40 a 70 ° C.
  • Timer programmabile incorporato: 1 – 48 ore
  • Spegnimento automatico (dopo aver impostato il timer)
  • Display LCD
  • Basso rumore
  • E’ presente nella confezione una rete a maglie fitte da mettere nel ripiano per essiccare piccole bacche, o cibi di piccolissime dimensioni
  • Gestione tramite 3 semplici pulsanti
  • Facile da pulire grazie alla struttura smontabile
  • Impugnature laterali per un facile trasporto
  • Piedini ampi per una giusta circolazione dell’aria e dissipazione di calore
  • Alimentazione: AC 220-240V, 50Hz

10) Klarstein Yofruit  (Essiccatore + Yogurtiera)    

 

essiccatori

Compra-su-Amazon-300x56

La Klarstein azienda tedesca con centri di assistenza in tutta Italia

Combinazione intelligente di un essiccatore e di un macchina per lo yogurt per cucine di piccole dimensioni, due elettrodomestici in uno.

Avvertenza: per preparare lo yogurt è necessario utilizzare il ripiano inferiore dell’essiccatore.

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • potenza 260 W
  • facile da utilizzare e da pulire
  • termostato regolabile, regolazione della temperatura da 35 a 70°C
  • altezza ripiani: 3 cm
  • altezza ripiano per preparare lo yogurt: 10 cm
  • alimentazione: 230 V, 50 Hz
  • 4 ripiani per essiccare
  • un ripiano per preparare lo yogurt comprendente di 9 bicchierini per lo yogurt con coperchio
  • dimensioni: 29 x 32 x 29 cm

Essiccatori di fascia alta 

Nella categoria essiccatori di fascia alta ricadono i cosidetti “essiccatori orizzontali” cioè quelli che hanno un  continuo d’aria calda orizzontale, in modo da raggiungere in egual modo tutti i cestelli all’interno, grazie a questa tecnica l’essiccazione avviene in modo omogeneo rispetto agli essiccatori con flusso di aria calda verticale.

Gli essiccatori orizzontali hanno una potenza in W maggiore (in genere vanno dai 480 W  ai 800 W di potenza), rispetto agli essiccatori di fascia inferiore e consumano di più, ma hanno il grande vantaggio grazie alla omogenea distribuzione di calore di essiccare in minor tempo con risultati ottimi, rispetto agli estrattori a torre .

1) Klastein Fruit Jerky Pro 10 (modello con 10 ripiani)  

klarstein fruit pro 10

Compra-su-Amazon-300x56

La Klarstein azienda tedesca con centri di assistenza in tutta Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • potenza 1000 W
  • temperatura regolabile fino a 68°
  • 10 ripiani in acciaio inox di cui 5 ripiani con griglie a maglie larghe da 2,2 cm e 5 ripiani con griglie a maglie strette da 0,7 cm
  • manuale in italiano
  • timer: regolabile fino a 15 ore
  • pannello frontale in acciaio inox con chiusura dello scomparto per l’essiccazione per raggiungere una ancora più alta potenza di essiccazione
  • parzialmente smontabile per una semplice pulizia
  • materiale dell’involucro: lamiera in acciaio inox
  • materiale scomparti per l’essiccazione: acciaio inox inossidabile
  • struttura completamente in acciaio inox

Esiste anche la versione  più economica da 8 ripiani e 650 W di potenza, anzichè 10 ripiani e 800 W

KLARSTEIN FRUIT JERKY MODELLO CON 8 RIPIANI

81Sthish8CL._SL1500_Compra-su-Amazon-300x56

Caratteristiche dell’essiccatore:

Ha più o meno le stesse caratteristiche del modello con 10 ripiani cambia solo:

  • potenza da 680 W (anzichè 800 W)
  • 8 ripiani (anzichè 10 ripiani)
  • dimensioni un pò più piccole: 33 x 29 x 47 cm (LxAxP)
  • costa circa € 40,00 in meno

2) Biochef Arizona

biochef arizona
Compra-su-Amazon-300x56

Biochef azienda australiana con centri di assistenza in Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • plastiche BPA Free (senza Bisfenolo A) e vassoi in acciaio INOX
  • termostato regolabile da 35° a 70°
  • timer programmabile incorporato
  • 8 ripiani
  • Include 2 fogli antiaderenti, 2 reti a maglia fina, 1 manuale con una guida d essiccazione in italiano, inglese, spagnolo, francese e tedesco.
  • Include una Guida per l’essiccazione per sapere il tempo e la temperatura di ogni alimento.
  • dimensioni: 34 x 36 x 48 cm
  • potenza 800 W

3) Tribest Sedona Express 

essiccatori

Tribest azienda americana con centri di assistenza in Italia

IL MIGLIOR ESSICCATORE PROFESSIONALE DI FASCIA ALTA

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • 9 ripiani
  • 9 vassoi aperti in plastica senza BPA
  • 1 vassoio chiuso in plastica senza BPA
  • 9 retine in plastica senza BPA per vassoio
  • passa in modalità stand-by quando è terminato il periodo di essiccazione fissato
  • Sedona Express ha 3 modalità di funzionamento: “Fast” (rapido), “Raw” (crudo) e “Combo”. Con la modalità “Fast”, si porta rapidamente la temperatura a 75°C. La modalità “Raw” porta la temperatura a un massimo di 48°C. La modalità “Combo” consente di cominciare ad essiccare in modalità “Fast” e di continuare automaticamente in modalità “Raw”.
  • timer incorporato fino a 99 ore, il forno si stacca in automatico dopo un uso continuato di 150 ore
  • risparmio energetico: Sedona è composto da 2 scomparti indipendenti. Non hai abbastanza alimenti da essiccare? Semplicemente premendo un pulsante, è possibile ridurre della metà la capacità del forno e di risparmiare energia
  • posizionamento delle griglie modulabile il che permette di essiccare anche alimenti più spessi
  • molto silenzioso
  • potenza 600 W
  • facile da pulire

4) Reper 10080NP   

 

essiccatori

Compra-su-Amazon-300x56

La Reber azienda italiana nata nel 1964 con centri di assistenza in tutta Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • essiccatore interamente in acciaio inox a controllo elettronico digitale per alimenti: frutta, verdura, carne, pesce
  • regolazione del tempo di funzionamento fino a 72 ore, con indicazione del tempo residuo di funzionamento in ore
  • regolazione della temperatura di funzionamento da 35° a 70°
  • struttura esterna in acciaio INOX AISI 430 con maniglie per il trasporto
  • 5 cassetti estraibili in acciaio INOX AISI 303
  • dimensioni: cm. 32×29,5 h.30
  • sistema ad aerazione forzata dal basso a risparmio energetico
  • assorbimento 230/260 W
  • ingombro comprese le maniglie: cm. 35×40 h.30

5) Biosec Domus B5                                                                                                                                              

 

essiccatoriMacrolibrarsi - Banner

La Biosec è costruito dalla Tauro Essiccatori azienda italiana che da oltre 20 anni costruisce essiccatori

IL MIGLIOR ESSICCATORE DI FASCIA ALTA COME RAPPORTO QUALITA’/PREZZO

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • il nuovo Gruppo motore Biosec è dotato di un sistema a programmi elettronici Dryset Pro. Questo nuovo sistema è ideale per semplificare al massimo il processo d’essiccazione. Direttamente nel panello di controllo, potrai scegliere il programma che fa per te. Per chi è alle prime essiccazioni, c’è il programma Automatico. Per chi ha bisogno di un’essiccazione rapida, c’è il programma SuperHot 68°. Per chi è Crudista c’è il programma BioCrudista che non fa mai andare l’essiccatore oltre 40° di temperatura, mantenendo intatte tutte le proprietà dell’alimento. Per chi lo usa in ambienti dove c’è bisogno di mantenere il rumore al minimo, c’è il programma Silenzioso. Per chi ha a cuore l’ecologia e i consumi, c’è il programma Economy. I più esperti possono cimentarsi con la modalità Manuale.
  • potenza massima 480 W
  • 5 ripiani di essiccazione
  • struttura e ripiani in solido materiale plastico per alimenti
  • dimensioni: cm 27H x 27P x 45L
  • facile da pulire
  • silenzioso
  • manuale in italiano
  • ricettario incluso

Ecco tutti i modelli degli essiccatori Biosec con caratteristiche e fasce di prezzo differenti:

  • Biosec DOMUS B5 con 5 cestelli e struttura e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO
  • Biosec DOMUS B10 con 10 cestelli e struttura e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO
  • Biosec SILVER B5s con 5 cestelli e struttura in acciaio inox e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO
  • Biosec SILVER B10s con 5 cestelli e struttura in acciaio inox e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO
  • Biosec DELUXE B6 con 6 cestelli e struttura e cestelli in acciaio inox CLICCA QUI PER VEDERLO
  • Biosec DELUXE B12 con 12 cestelli e struttura e cestelli in acciaio inox CLICCA QUI PER VEDERLO

Volete aumentare la capienza del vostro essiccatore?

La Biosec da l’ opportunità di acquistare dei moduli aggiuntici per aumentare la capienza del vostro essiccatore, potete dunque espandere il vostro essiccatore in modo semplice, senza dove acquistare nuovamente un essiccatore completo, il modulo è progettato per i modelli Domus, raddoppiando o triplicando la quantità di prodotto essiccabile.

Contiene 10 cestelli aggiuntivi di plastica per alimenti.

ATTENZIONE: il prodotto non è un essiccatore, ma è solo un modulo aggiuntivo per funzionare richiede un essiccatore modello Domus (Domus B5 o Domus B10).

Modulo Complementare per Essiccatore Biosec Domus  

essiccatori

Macrolibrarsi - Banner

6) Tre Spade Atacama Pro

essiccatore tre spade

Compra-su-Amazon-300x56

La Tre Spade azienda italiana con centri di assistenza in Italia

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • Comandi tramite display digitale
  • Il display digitale permette di mantenere sotto costante controllo la temperatura di lavoro, il tempo residuo e il programma impostato
  • 5 diversi programmi di lavoro automatici “AUTO”, per adattarsi ad ogni tipo di utilizzo
  • 1 programma “EVO” per utilizzatori esperti che permette di personalizzare in autonomia durata del ciclo, temperatura e velocità della ventola
  • 1 programma “DELAY” che imposta l’avvio ritardato del ciclo
  • Tecnologia originale “Wide flow” by Tre Spade, per un’essiccazione uniforme di ogni area dei cassetti
  • Pulsante di sicurezza on/off per risparmio energetico
  • Piedini in gomma antiscivolo e antivibrazione
  • Ciclo di mantenimento a conclusione dei programmi di lavoro per conservare il prodotto essiccato fino al momento in cui l’operatore lo estrae dalla macchina
  • Potenza del riscaldatore: 500 W 
  • Peso: 5,5 Kg
  • Ingombro: 27 x 26 x 50 cm
  • Struttura in acciaio verniciato e nylon caricato
  • Sei cassetti per l’ essiccazione: in ABS alimentare 

7) Klarstein Fruit Jerky 18

klarstein fruit 18

Compra-su-Amazon-300x56

La Klarstein azienda tedesca con centri di assistenza in tutta Italia.

Caratteristiche dell’essiccatore:

  • Potenza fino a 1000 watt , la Fruit Jerky 18 rimuove il cibo dall’acqua e la rende pertanto resistente a lungo termine. In tal modo vengono conservati vitamine, minerali e altri ingredienti preziosi per una dieta sana.
  • La temperatura dell’essiccatore è regolabile  fino a 70 °C. Questo fornisce sempre il giusto calore per un’ottima essiccazione. 
  • Timer per selezionare il tempo di essiccazione desiderato in ore e minuti.
  • Ben 18 ripiani.
  • La Fruit Jerky 18 offre un totale di 2,3 m² di superficie secca su 18 piani di 1300 cm² ciascuno. 
  • Stabile: Contrariamente a molti altri essiccatori, la Fruit Jerky 18 ha una robusta lastra di plastica, alluminio e acciaio, in cui vengono inseriti i piani asciutti. Essi sono quindi protetti contro l’inversione accidentale e la collisione.
  • Pulizia semplice: i piani asciutti possono essere facilmente rimossi e puliti separatamente.

 

Considerazioni finali sugli essiccatori

Dopo una lunga carrellata di essiccatori, faccio le mie considerazioni finali, partendo dal fatto che i prodotti che vi ho elencato sono tutti validi poi ognuno farà le proprie valutazioni, in base alle proprie esigenze.                  

Gli essiccatori economici che ho elencato vanno da 35 euro a 70 euro circa, ho scelto e consiglio quelli dotati di timer programmabile e di termostato regolabile che risultano utilissimi durante l’ essiccazione.

  • Per quanto riguarda gli essiccatori di fascia economica ho scelto 4 essiccatori: 
  1. Il migliore senza dubbio è il Klarstein Bananarama azienda tedesca ma con centri di assistenza in  Italia, può essere considerato un essiccatore di forma rettangolare semi-professionale con un prezzo da fascia economica, ha la comodità di avere il timer digitale incorporato e termostato digitale regolabile, di avere sei ripiani abbastanza ampi, e una potenza di 550 W che rende omogeneo il calore all’ interno e  materiali di buona qualità, temperatura regolabile e un ottimo prezzo a soli € 69,00 su Amazon.
  2. Poi troviamo l’ essiccatore  Klarstein Valle Frutta  essiccatore di forma rettangolare a 5 ripiani, con timer digitale da 0 a 36 ore e termostato digitale regolabile da 40° a 70°, buoni materiali, 250 W di potenza e giuste dimensioni, indicato a chi ha poco spazio in cucina e un ottimo prezzo a soli € 64,00 su amazon.
  3. Poi abbiamo l’ essiccatore Klarstein Appleberry essiccatore di forma circolare, 400 W di potenza, 4 ripiani, timer digitale da 0 a 12 ore e due modalità di temperatura regolabile una a 40° e una a 70° e poco rumoroso e un ottimo prezzo a soli € 59,00 su Amazon.
  4. Interessante la soluzione essiccatore + yogurtiera proposta dalla Klarstein Yofruit a soli 50 euro su   amazon, la comodità di avere due elettrodomestici in uno, risparmiando spazio sul ripiano della vostra cucina.

Gli essiccatori di fascia alta che abbiamo elencato vanno da 130 euro fino a 450 euro circa,

  • Per quanto riguarda gli essiccatori di fascia alta ne ho scelti 5 e sono:                                        
  1. Il migliore essiccatore professionale è il Tribest Sedona Express ha 3 interessanti modalità di funzionamento: “Fast” (rapido), “Raw” (crudo) e “Combo”.           E’ composto da 2 scomparti indipendenti, così se uno vuole essiccare poca roba è possibile ridurre della metà. Temperatura regolabile da 30° a 68°, 9 ripiani con vassoi in BPA Free, timer fino a 99 ore. Passa in modalità stand-by quando è  terminato il periodo di essiccazione fissato. E’ silenzioso e facile da pulire, ha però un prezzo proibitivo per molti circa 450 euro, ma parliamo di  un  essiccatore professionale che vi durerà almeno 10-15 anni.
  2. Poi abbiamo il Biosec Domus B5 che è il miglior essiccatore di fascia alta come rapporto qualità/prezzo, dotato di interessantissimi programmi di cottura:     Per chi è alle prime essiccazioni, c’è il programma AutomaticoPer chi ha bisogno di un’essiccazione rapida, c’è il programma SuperHot 68°. Per chi è Crudista c’è il programma BioCrudista che non fa mai andare l’essiccatore oltre 40° di  temperatura, mantenendo intatte tutte le proprietà dell’alimento. Per chi lo usa in ambienti dove c’è bisogno di mantenere il rumore al minimo, c’è il  programma Silenzioso. Per chi ha a cuore l’ecologia e i consumi, c’è il programma Economy. E’ silenzioso e facile da pulire. Ha un ottimo prezzo si aggira sui 170 euro, un essiccatore prodotto  dalla Tauro una azienda leader nel settore della essiccazione, produce essiccatori da oltre 20 anni.  Inoltre se volete aumentare la capienza del vostro essiccatore c’è la possibilità di comprare a parte i moduli aggiuntivi. Esistono inoltre i modelli Biosec più avanzati con strutture in acciaio inox, ecco tutti i modelli: – Biosec DOMUS B5 con 5 cestelli e struttura e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO. – Biosec DOMUS B10 con 10 cestelli e struttura e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO. – Biosec SILVER B5s con 5 cestelli e struttura in acciaio inox e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO. – Biosec SILVER B10s con 5 cestelli e struttura in acciaio inox e cestelli in materiale plastico CLICCA QUI PER VEDERLO. – Biosec DELUXE B6 con 6 cestelli e struttura e cestelli in acciaio inox CLICCA QUI PER VEDERLO. – Biosec DELUXE B12 con 12 cestelli e struttura e cestelli in acciaio inox CLICCA QUI PER VEDERLO.
  3. Al terzo posto il Klarstein Fruit Jerky Pro essiccatore con struttura e ripiani interamente in acciaio inox, molto resistente e robusto, molto potente con una potenza da 1000 W, temperatura regolabile fino a 68°, e timer regolabile fino a 15 ore. Il prezzo è di € 279 su amazon, considerando che è tutto in acciaio inox, il prezzo non è eccessivo, ovviamente parliamo di un essiccatore professionale. Chi invece desidera un essiccatore più grande c’è il Klarstein Fruit Jerky 18 con ben 18 ripiani anche questo è un essiccatore che consiglio. 
  4. Al quarto posto il Klarstein Fruit Jerky con ben 800 W di potenza, 10 ripiani, timer digitale regolabile fino a 40 ore, termostato digitale regolabile fino a 68° costa € 169 su amazon. Invece se volete il modello più economico con 8 ripiani della Klarstein Fruit Jerky e con una potenza maggiore da 680 W e dimensioni leggermente più piccole, costa un pò di meno € 129,00 su amazon e lo potete acquistare QUI ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.                                             Ma se volete prendere quello da € 169,00 allora è meglio che prendete allo stesso prezzo il Biosec Domus B5 che ha dei interessanti programmi di essiccazione incorporati.
  5. Al quinto posto l’ essiccatore Biochef Arizona in BPA FREE, sei ripiani con cestelli in acciaio inox, timer e termostato regolabile. I sei ripiani intercambiabili possono essere rimossi per lasciare più spazio quando serve come, ad esempio, per la lievitazione del pane o lo yogurt, ha un prezzo di € 179 su Amazon.

 

SE SIETE INTERESSATI ALL’ ACQUISTO DI UNA MACINA O MULINO DOMESTICO LEGGI QUESTO ARTICOLO:                                                          

GUIDA – MIGLIORI MULINI MACINA CEREALI A PIETRA PER USO DOMESTICO IN COMMERCIO

 

SE SIETE INTERESSATI ALL’ ACQUISTO DI UN ESTRATTORE DI SUCCO LEGGI QUESTO ARTICOLO:                                                                         

GUIDA – MIGLIORI ESTRATTORI DI SUCCO IN COMMERCIO

 

SE SIETE INTERESSATI ALL’ ACQUISTO DI UNA VAPORIERA LEGGI QUESTO ARTICOLO:                                                                                                  

GUIDA – MIGLIORE VAPORIERA IN COMMERCIO

 

SE SIETE INTERESSATI ALL’ ACQUISTO DI UNA CENTRIFUGA LEGGI QUESTO ARTICOLO:                                                                                                    

GUIDA – MIGLIORE CENTRIFUGA IN COMMERCIO

 

LIBRI CONSIGLIATI SULLE TECNICHE DI ESSICCAZIONE IN CUCINA

Manuale di Cucina BioEvolutiva®
Benefici e Tecniche di Crudismo, Igienismo e Fruttarismo – Con 150 ricette e foto e video tutorial

Voto medio su 3 recensioni: Sufficiente

La Cucina Crudista
I segreti di una cucina che si basa esclusivamente su cibi crudi, vivi e vitali, senza fiamma ne alimenti di origine animale – Con ricette e menu adatti per ogni stagione

Voto medio su 3 recensioni: Buono

Meglio Crudo
Scopri l’alimentazione crudista e naturale, per essere in forma e in salute

Voto medio su 22 recensioni: Da non perdere

Solo Crudo
Cucina naturale integrale – il libro del raw food, la vera cucina naturale
Tutto sulla Frutta Secca ed Essiccata
Semi oleosi, frutta a guscio e disidratata dall’antipasto al dolce

Voto medio su 1 recensioni: Mediocre

L'Essiccazione in Cucina
66 ricette – Consigli e tecniche per conservare e gustare l’essenza degli alimenti

Voto medio su 17 recensioni: Buono

 

N.B.: Le informazioni fornite su questa pagina hanno scopo puramente informativo; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *